Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.

Seconda gara del Campionato Europeo Superstock 1000 e del campionato mondiale Supersport 300 per il team Trasimeno sulla pista di Assen in Olanda, in una giornata soleggiata e fresca.  
Nelle qualifiche di ieri della STK1000 Bryan Leu aveva riscontrato alcuni problemi di assetto e non era riuscito ad andare oltre il 33mo posto e quindi oggi ha preso il via dall’undicesima fila. Pochi giri dopo il via la gara veniva interrotta con la bandiera rossa a causa di una caduta che coinvolgeva alcuni piloti. La gara riprendeva dopo circa mezzora con una seconda partenza. Nei primi giri Leu rimaneva invischiato nel gruppo degli inseguitori e transitava attorno alla 30ma posizione. In seguito riusciva a recuperare alcune posizioni e a chiudere al 27mo posto. 
Ieri nelle qualifiche del WSS300 Angelo Licciardi era stato rallentato da alcuni piloti più lenti ed oggi ha preso il via dall’ottava fila. La sua gara è stata eccezionale ma sfortunata. La sua partenza è stata velocissima e gli ha permesso in pochi giri di raggiungere il gruppo di testa, nel quale Angelo ha lottato sino all’ultimo giro quando un pilota lo ha spinto sull’erba. Licciardi rientrava in pista, ma sbandava e cadeva e veniva colpito ad una gamba da un altro pilota, che non riusciva ad evitarlo. Traportato al centro medico, per fortuna non gli veniva riscontrata nessuna frattura e si spera quindi che possa prendere il via nel prossimo round di Imola. Il prossimo appuntamento con il mondiale WSSP300 e la Stock 1000 è fissato per 
il weekend del 12-13-14 Maggio a Imola.
 
Bryan Leu : “Una gara difficile ma utile per me, che ho potuto fare molti chilometri su questa pista con la mia moto. Prima della gara abbiamo apportato delle modifiche alla mia moto e mi sono sentito più a mio agio. Considero questa gara come un test che ci sarà utile per il resto della stagione ad iniziare dal prossimo appuntamento di Imola, una pista che conosco e che mi piace. Grazie al mio team per il loro aiuto”.
 
Assen – Olanda
Campionato Europeo Stock 1000 – Gara : 1) Razgatliuoglu (Kawasaki) – 2) Rinaldi (Ducati) – 3) marino (Yamaha) – 4) De Boer (BMW) - 5) Guarnoni (Kawasaki) ... 27) Leu (Yamaha)
Campionato mondiale WSSP 300 – Gara : 1) Deroue (Kawasaki) – 2) Van Straalen (Honda) – 3) Coppola (Yamaha) - 4) Sanchez (Yamaha) – 5) Loureiro (Kawasaki) ... n.c. Licciardi (Yamaha)